Il corso è volto a rafforzare le competenze linguistiche in

italiano di interpreti di conferenza professionisti che

desiderino aggiungere l’italiano alle loro lingue di lavoro

passive. Alla fine delle due settimane di formazione i

partecipanti dovranno sentirsi maggiormente a loro agio

nell’interpretare discorsi dall’italiano verso la propria

madrelingua in condizioni vicine alla loro realtà professionale

(mercato privato, istituzioni UE…)


Lo/a studente/ssa - conosce i modelli testuali e le problematiche fondamentali della comunicazione intralinguistica, interlinguistica ed interculturale in ambito istituzionale - è in grado di comprendere, analizzare e (ri)produrre discorsi orali utilizzati in una varietà di ambiti istituzionali

Questo modulo è volto a fornire gli elementi di base agi studenti che si avviano all'interpretazione consecutiva.

Basandosi sulla teoria e sulla pratica dell'interpretazione, obiettivo del modulo è insegnare ai discenti a generare un codice di presa di appunti per l'interpretazione consecutiva e applicarlo durante esercitazioni sia in aula sia fuori dall'aula, col docente e tra pari.