La voce di Antigone, oggi

Il corso intende approfondire la modernità e la forza della figura mitologica di Antigone, considerata una figura di “resistenza”: resistenza di una voce femminile rispetto al logos maschile, resistenza alla tirannia, al potere, alla legge giudicata ingiusta, alla guerra. Il personaggio mitologico, che affronta in apparente solitudine il succedersi tragico degli eventi, e fa della sua ostinazione e della sua libertà i punti nodali contro il potere incarnato da Creonte, ha da sempre affascinato lettori, spettatori, artisti. Durante il corso saranno analizzate alcune attualizzazioni da parte di autori-autrici francesi e francofone del XX-XXI secolo del mito di Antigone, e l'analisi spazierà in vari generi letterari : il teatro, ma anche il racconto breve, il romanzo, il diario. Nelle varie attualizzazioni contemporanee che verranno analizzate Antigone diventa rispettivamente personaggio che consente la nascita del teatro, ragazza che riflette sulle differenze interculturali, personaggio che consente una temporanea pausa nella sanguinosa guerra del Libano. La riflessione sulle attuali Antigone(s) francofone spazierà anche nel mondo della danza africana e del cinema.