Conoscenze e abilità da conseguire

Lo/a studente/ssa - conosce gli strumenti (grammatiche, dizionari e corpora testuali) ed i metodi (analisi del senso del testo di partenza e sua trasposizione nel testo d’i arrivo) traduttivi di base - è capace di applicarli nella traduzione di una varietà di testi semplici dal francese – prima lingua all'’italiano - è in grado di identificare ed applicare le strategie traduttive di base più adeguate alle funzioni comunicative/operative dei testi da tradurre

Programma/Contenuti

Il corso integrato sarà diviso in due parti: la prima (traduzione passiva), si svolgerà nel primo semestre, ; la seconda (traduzione attiva), nel secondo.  Entrambi i corsi partiranno da materiali il più possibile autentici, per avviare lo studente alla professione di traduttore; professione che verrà presentata nei suoi aspetti teorici e pratici.

- Nella parte passiva si sottolineerà ancora una volta l'importanza dell'individuazione delle tipologia testuale per determinare le strategie traduttive più opportune (prime due settimane); e si metteranno a confronto le macro micro strategie adottate dagli studenti per individuare le problematiche (laddove possibile verranno messe a confronto con le traduzioni già pubblicate) (terza e quarta settimana per le macro strategie; quinta e sesta per le microstrategie). In entrambi i moduli attivo/passivo verrà consolidata una metodologia di traduzione professionale , attraverso esercizi mirati, e seguendo questo schema :

1) Lettura « delicata e fine » del testo, destinata alla traduzione e dunque all'individuazione dei termini o segmenti testuali problematici per la riformulazione in francese ;

2) Pre-traduzione : interpretazione affinata del testo ; indagine documentaria, necessaria per la completa comprensione dell'argomento e ricerca terminologica con particolare attenzione alle problematiche relative ad affidabilità/qualità/limiti ; programmazione delle strategie più adatte per risolvere le problematiche riscontrate ;

3) Traduzione : riformulazione del testo in lingua d'arrivo cercando di rendere il senso del testo originale ; stesura della bozza ;

4) Riscrittura : ricomposizione di un materiale nuovo rispettando le forme e le formulazioni adatte alla lingua francese ;

5) Revisione e controllo di qualità : rilettura e correzioni individuali e collettive.

6) Consegna del prodotto finito.

In tutte le fasi del corso si alterneranno momenti di lavoro individuale a momenti di collaborazione fra pari, per imparare a organizzare strategie di condivisione e collaborazione.

Si chiederà a ogni studente la disponibilità ad affrontare personalmente i testi forniti dal docente, al fine di ottenere il massimo rendimento possibile in fase di discussione delle scelte traduttive, nonché di sistematizzare le nozioni apprese in vista dell'esame finale. Al fine di giungere all'elaborazione, in maniera autonoma, di una architettura dinamica del sapere, verrà inoltre richiesto di procedere a ricerche documentali e terminologiche mirate ; di riflettere sull'utilizzo di corpora equivalenti ; di elaborare glossari personalizzati e funzionali ; di familiarizzarsi all'utilizzo delle nuove tecnologie con lo scopo di sfruttare le loro risorse nonché di padroneggiare le tecniche della comunicazione. .