Conoscenze e abilità da conseguire Lo/a studente/ssa - conosce ed è capace di utilizzare le tecniche base dell'interpretazione (tra cui la traduzione a vista, lo chouchotage, e la presa di note a livello introduttivo) tra spagnolo e italiano torna su Programma/Contenuti L'attività didattica si incentra sullo sviluppo delle capacità di analisi, comprensione e riproduzione di un discorso orale in italiano e in spagnolo, con pieno controllo espressivo e consapevolezza della situazione comunicativa che può essere di tipo monologico, tipico delle conferenze, e di tipo dialogico, tipico degli incontri mediati dagli interpreti in ambito socio-sanitario, giudiziario o aziendale. Il corso prevede un inquadramento teorico di carattere introduttivo specifico per il binomio spagnolo-italiano ed esercitazioni mirate al potenziamento delle conoscenze e competenze richieste. Le lezioni si articolano nei seguenti contenuti: analisi contrastiva morfosintattica, lessicale, pragmatica e culturale tra i due sistemi linguistici e, all'interno di quello spagnolo, tra la variante iberica e quella ispanoamericana; analisi della ridondanza informativa e sviluppo delle capacità di sintesi e di presentazione; sviluppo di strategie anche contro fattori destabilizzanti (quali ad es. velocità d'eloquio dell'oratore, accenti insoliti e varianti regionali, discorsi privi di coesione e/o coerenza); esercitazioni mirate per l'apprendimento graduale delle tecniche di traduzione a vista, chuchotage (interpretazione simultanea sussurrata) e presa di note a livello preliminare.