Il corpo nel racconto letterario dell'estremo contemporaneo

Il corso intende seguire un percorso di lettura, attraverso testi di letteratura dell'estremo contemporaneo francese e francofono, che approfondisca, in particolare nel genere romanzo, le varie modalità con le quali può essere descritto e narrativamente trattato il corpo nelle sue varie declinazioni: reazioni fisiche a traumi inflitti dalla storia individuale o dalla Storia, il corpo e l'esperienza estrema della malattia, il corpo in relazione al genere, accettato o al contrario negato. Durante il corso si approfondirà così la conoscenza di tre romanzi all'interno dei quali la descrizione del o dei corpi è fondamentale e rappresenta il fulcro attraverso cui viene narrato il vissuto esistenziale dei personaggi. All'interno delle opere oggetto del corso le vicende storiche del XX secolo, in particolare la Seconda guerra mondiale, gli anni Sessanta e Settanta in Francia e infine la realtà culturale del Marocco contemporaneo fanno da sfondo e condizionano in maniera importante il modo in cui i personaggi vivono il loro rapporto con la fisicità e con i mutamenti del loro corpo.  

Verranno inoltre approfonditi i legami che i singoli testi possono avere con altri linguaggi, quali ad esempio quello cinematografico, e la visione di alcuni film completeranno l'analisi letteraria.